Skip to main page content.

Un seno "naturalmente" bello

Pubblicità: produzione artigianale e vendita attrezzature per powerlifting e pesistica. Power Rack, bilancieri olimpici, pesi, tirafasce, manubri a selettore ecc.

(articolo di Alessandro Schiasselloni)

 

Poter portare con orgoglio scollature e decolleté è un grande obiettivo non solo per l'estate, ma per tutto l'anno. A chi però non sceglie di affidarsi alla mano di un buon chirurgo plastico per un restiling e vuole ottenere un seno naturalmente bello, non possiamo che raccomandare prudenza. Per quale motivo? Perché il seno non è un muscolo, ma è formato essenzialmente di grasso sostenuto dai muscoli pettorali, quindi… non lanciatevi in super diete del tipo 7 chili in 7 giorni, non fanno che ridurlo ad uno straccio e svuotarlo.
Inutile dedicarsi ad esercizi di super tonificazione dei pettorali, rischiate di vederli crescere a dismisura a discapito del seno, ottenendo così l'effetto doppiopetto (decisamente mascolino!). Per non parlare poi dell'effetto yo-yo: dimagrire ed aumentare continuamente riempie il seno di antiestetiche smagliature! Insomma cosa si può fare per questa parte del corpo così bella, ma anche così delicata?

Ritrovare le giuste proporzioni del corpo


Se avete realmente dei chili da perdere, tenete conto che, oltre a perderli sulla pancia e sulle cosce, li perderete anche sul seno. Quindi cercate di dimagrire con grande lentezza e nella giusta misura: cosa vuol dire? Che nel determinare il vostro peso forma da raggiungere dovete tenere conto della vostra natura costituzionale per mantenere comunque corrette le proporzioni del corpo.

Allenare i pettorali


E' giusto allenare i pettorali in modo che sostengano dolcemente il seno, senza però farli diventare dei muscoli grandi ed importanti. Gli esercizi migliori in questo caso sono quelli a corpo libero con i pesi. Vi proponiamo un piccolo training in proposito:
3-4 serie da 20 ripetizioni di croci su panca piana
3-4 serie da 8-12 ripetizioni di distensioni su panca piana
3 serie da 15-20 ripetizioni di pull-over

Un allenamento così 1 o al massimo 2 volte a settimana sarà sufficiente a raggiungere l'obiettivo di dare un buon sostegno al vostro seno. Il recupero tra ogni serie dovrà essere di circa 40-60" e 2'-3' massimo invece tra ogni tipo di esercizio.

E' molto importante, durante gli esercizi, eseguire un movimento completo sia nella fase di contrazione che in quella di massimo allungamento e respirare in maniera corretta per favorire l'ossigenazione dei muscoli.
Dopo ogni seduta con i pesi ricordate di fare dello stretching locale per favorire il recupero muscolare e migliorare l'elasticità.

 

Ulteriori informazioni le trovi qui

 



articoli bodybuilding

Gli articoli più letti

Dieta a Zona Le Proteine
I Carboidrati Gli Acidi Grassi
Carb-Load La supercompensazione
Ipertrofia Muscolare Definizione Ciclica 1-2-1
La Psicologia La Salute
Metabolismo Muscolare Spiegazione esercizi
Allenamento Intelligente Steroidi Anabolizzanti
L'Acido Lattico Elettrostimolatori
   

Link bodybuilding

Link Consigliati a siti esterni

Dieta a Zona Dieta
Body Building Integratori
Salute Gravidanza
Dimagrire Alimentazione e salute
Ginnastica per il seno Aumento del seno
Allattamento al seno Tumore al seno