Glucosamina - Efficacia contro Artrosi e Dolore

Introduzione

L'artrosi è una delle patologie più diffuse nella popolazione adulta, interessando quasi il 50% della popolazione over 60.

Glucosamin Artrosi IntegratoreCaratterizzata da una progressiva degenerazione della cartilagine articolare, seguita a ruota da sinovite e deformità articolari, l'artrosi è facilmente diagnosticabile già all'esame obiettivo ed eventualmente radiografico.

Il paziente affetto da artrosi manifesta generalmente dolore articolare, rigidità articolare e talvolta deformità, dovendo pertanto ricorrere all'utilizzo di antinfiammatori, analgesici e terapia fisica.

Negli ultimi anni tuttavia, grazie anche a un'intensa attività di ricerca, si è cercato di offrire strategie terapeutiche alternative, basate sull'utilizzo di integratori funzionali.

Tra le molecole impiegate con più successo è possibile annoverare anche la glucosamina.

La glucosamina è un aminomonosaccaride utilizzato dai condrociti nella sintesi di glicoproteine, aggrecani e glicosaminoglicani, fondamentali nel preservare struttura e funzione della cartilagine.

La ridotta produzione di questa sostanza è tra i fattori patogenici dell'artrosi.

Gli integratori di glucosamina

E' possibile reperire in commercio numerosissimi integratori di glucosamina, caratterizzati da formulazioni diverse e talvolta arricchite con sostanze complementari come la condroitina, l'acido ialuronico, il collagene, la quercetina e l'artiglio del diavolo.

Attualmente le forme di glucosamina commercializzate, per lo più estratte dall'esoscheletro di crostacei, sono quella idrocloride, solforata e acetilata, contraddistinte da proprietà farmacocinetiche leggermente differenti.

Generalmente, l'uso di questi integratori è consigliato:

Efficacia clinica

Nonostante l'iniziale scetticismo - purtroppo alimentato dalla presenza di alcuni trials clinici contrastanti - la glucosamina rientra oggi a pieno titolo tra i rimedi non farmacologici in corso di osteoartrite, artrosi e dolore articolare.

La sua particolare efficacia deriverebbe principalmente dalla capacità di modificare il normale metabolismo cartilagineo, salvaguardandone struttura e funzione.

Più precisamente l'integrazione di glucosamina, soprattutto nel medio-lungo termine, potrebbe:

Il tutto avrebbe pertanto inevitabili ripercussioni in ambito clinico.

Dalla rilettura di diverse meta-analisi, infatti, l'assunzione adeguata di glucosamina potrebbe:

Dosaggi

A prescindere dalla forma utilizzata, il dosaggio giornaliero di glucosamina più impiegato nel trattamento dell'osteoartrite è quello di 1500 mg giornalieri.

Al fine di ridurre eventuali complicanze, soprattutto di natura gastro-enterica, sarebbe preferibile suddividere l'intera dose in due o tre somministrazioni, da effettuare preferibilmente lontano dai pasti.

I benefici, relativi alla supplementazione, deriverebbero dall'utilizzo prolungato di glucosamina per almeno 4-6 settimane.

Effetti collaterali

Gli unici effetti collaterali osservati in seguito all'integrazione con glucosamina, sono quelli di natura gastro-enterica, caratterizzati da pirosi gastrica, dolore epigastrico e talvolta diarrea.

Fortunatamente più rara è stata l'incidenza di reazioni su base allergica, osservate per lo più nei soggetti con documentata allergia ai crostacei.

Precauzioni d'impiego

Nonostante la buona sicurezza d'impiego, sarebbe opportuno evitare, senza l'opportuno consulto medico, l'assunzione di glucosamina in caso di gravidanza, allattamento al seno, età pediatrica e diabete di secondo tipo.

Bibliografia

What is the current status of chondroitin sulfate and glucosamine for the treatment of knee osteoarthritis?
Henrotin Y, Marty M, Mobasheri A.
Maturitas. 2014 Jul;78(3):184-7

Efficacies of different preparations of glucosamine for the treatment of osteoarthritis: a meta-analysis of randomised, double-blind, placebo-controlled trials.
Wu D, Huang Y, Gu Y, Fan W.
Int J Clin Pract. 2013 Jun;67(6):585-94

Role of glucosamine in the treatment for osteoarthritis.
Reginster JY, Neuprez A, Lecart MP, Sarlet N, Bruyere O.
Rheumatol Int. 2012 Oct;32(10):2959-67

Efficacy and safety of glucosamine sulfate in the management of osteoarthritis: Evidence from real-life setting trials and surveys.
Bruyère O, Altman RD, Reginster JY.
Semin Arthritis Rheum. 2016 Feb;45(4 Suppl):S12-7

Effects of glucosamine, chondroitin, or placebo in patients with osteoarthritis of hip or knee: network meta-analysis.
Wandel S, Jüni P, Tendal B, Nüesch E, Villiger PM, Welton NJ, Reichenbach S, Trelle S.
BMJ. 2010 Sep 16;341:c4675.