Rhodiola Rosea - Benefici della Rodiola nello Sport

Cosa è la Rhodiola rosea

La Rhodiola rosea è una pianta tipica delle zone montuose e sub-artiche Europee e Asiatiche, nota come radice d'oro o radice artica.
Dalle radici di questa pianta è possibile ottenere una droga particolarmente ricca in principi attivi dotati di attività adattogena ed ergogenica.
Gli innumerevoli studi condotti su questa pianta hanno permesso di individuare innumerevoli principi attivi tra i quali:

Ognuno di questi elementi ha dimostrato importanti attività biologiche, particolarmente utili in corso di stress psico-fisico.
Proprio per questi motivi la Rhodiola è stata da sempre utilizzata come rimedio antistress, adattogeno, antifatica, ergogenico e migliorativo della funzione muscolare.
Oltre alle potenziali attività in ambito sportivo, che approfondiremo nel prossimo paragrafo, alla Rhodiola vengono attribuite anche:

Rhodiola e sport

In virtù delle suddette proprietà, la Rhodiola è stata impiegata con successo in ambito sportivo.
Diversi studi descrivono infatti i potenziali benefici derivanti dall'opportuna assunzione di Rhodiola, soprattutto durante i periodi più intensi di allenamento.
Da una critica rilettura della letteratura scientifica, l'assunzione di Rhodiola, in ambito sportivo, potrebbe:

Tutte le suddette attività avrebbero quindi importanti ripercussioni sia sullo stato generale di salute dell'atleta che sulla performance e le relative capacità di recupero.

Modalità d'uso e sicurezza d'impiego

E' molto complesso definire una dose di impiego di Rhodiola efficace e riproducibile.
Generalmente questa dovrebbe essere formulata di volta in volta in base alla titolazione dei principi attivi piuttosto che al formato farmaceutico prescelto.
L'uso di Rhodiola si è generalmente rilevato sicuro, nonostante siano descritti in letteratura casi di insonnia ed irritabilità legati all'assunzione di questa pianta.
L'uso di Rhodiola è generalmente controindicato durante la gravidanza e nel successivo periodo di allattamento al seno, così come in pazienti sottoposti a farmacoterapia.
 

Bibliografia

Rhodiola rosea Exerts Antiviral Activity in Athletes Following a Competitive Marathon Race.
Ahmed M, Henson DA, Sanderson MC, Nieman DC, Zubeldia JM, Shanely RA.
Front Nutr. 2015 Jul 31;2:24.

Evaluation of Rhodiola rosea supplementation on skeletal muscle damage and inflammation in runners following a competitive marathon.
Shanely RA, Nieman DC, Zwetsloot KA, Knab AM, Imagita H, Luo B, Davis B, Zubeldia JM.
Brain Behav Immun. 2014 Jul;39:204-10

The effects of an acute dose of Rhodiola rosea on endurance exercise performance.
Noreen EE, Buckley JG, Lewis SL, Brandauer J, Stuempfle KJ.
J Strength Cond Res. 2013 Mar;27(3):839-47

Effects of chronic Rhodiola Rosea supplementation on sport performance and antioxidant capacity in trained male: preliminary results.
Parisi A, Tranchita E, Duranti G, Ciminelli E, Quaranta F, Ceci R, Cerulli C, Borrione P, Sabatini S.
J Sports Med Phys Fitness. 2010 Mar;50(1):57-63

Chronic Rhodiola rosea extract supplementation enforces exhaustive swimming tolerance.
Lee FT, Kuo TY, Liou SY, Chien CT.
Am J Chin Med. 2009;37(3):557-72
Rhodiola crenulata- and Cordyceps sinensis-based supplement boosts aerobic exercise performance after short-term high altitude training.
Chen CY, Hou CW, Bernard JR, Chen CC, Hung TC, Cheng LL, Liao YH, Kuo CH.
High Alt Med Biol. 2014 Sep;15(3):371-9

Does Rhodiola rosea possess ergogenic properties?
Walker TB, Robergs RA.
Int J Sport Nutr Exerc Metab. 2006 Jun;16(3):305-15


>